Lettera del Presidente del Comites di Caracas Ugo Di Martino alle Autorità per La Concessione della Cittadinanza Italiana per Matrimonio.

Egregi Signori,
Come Rappresentante del Comunità Italiana e nella mia veste di Presidente del Comites di Caracas e dell’ Intercomites del Venezuela, mi rivolgo alle S. V. perchè sia presa in considerazione , una richiesta di modifica della Legge sulla Concessione della Cittadinanza Italiana per matrimonio, ai Cittadini stranieri coniugati con Cittadini Italiani. La richiesta dell’ ormai famoso B1 ai suddetti Cittadini ci sembra discriminante ed assurdo, loro hanno diritto per Legge alla Cittadinanza del Coniuge , parlino o meno l’ Italiano. Comprendiamo che a richiesta del precedente Ministro degli Interni , si sia introdotta la richiesta del B1 agli Immigrati, che per ragioni ovvie di Integrazione ,di lavoro , etc. debbano parlare un minimo di Italiano, ma No a degli aventi diritto.

Siamo sempre stati a favore della divulgazione della Lingua e della Cultura Italiana, ma non in questo caso , obbligare inoltre a degli aventi diritto, a spendere soldi per un corso di lingua e per presentare un esame nei momenti di crisi attuali ci sembra oltremodo assurdo.

Il Diritto è Diritto, se la Legge dice che un Cittadino Straniero coniugato con un Cittadino Italiano da almeno 3 anni , può richiedere la Cittadinanza Italiana , non possono esserci ulteriori provvedimenti ingiusti a riguardo. Il nostro Paese è simbolo di Democrazia e Legalità nel Mondo. Spero che l’ attuale Governo ed  i nostri Senatori e Deputati eletti nelle Circoscrizioni Estere, lavorino per un eventuale Decreto Legge che modifichi questa pretesa , secondo noi illegale, nei confronti di aventi diritto.

Come estrema alternativa a quanto da noi proposto , pensiamo che nel momento dell’ introduzione presso le Autorità (Questure, Consolati o chi per loro) dei documenti necessari e della richiesta di Cittadinanza, al richiedente non venga negata la richiesta ,ma venga informato  che prima del Giuramento gli verranno formulate poche domande sulla Costituzione , sulla Cultura e sulla Lingua Italiana.

Ugo Di Martino 

Presidente COM.IT.ES. Caracas

InterComites Venezuela

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook

Comparte en tus redes sociales
es_ESSpanish